La saga delle MESH di Tenda

MESH MW6 (3PACK)
MESH MW5s (3PACK)

MESH MW3 (3PACK)

MESH 2100M MW12

Cos’è una mesh e come funziona

Una rete mesh WiFi è una rete peer-to-peer  (dunque non server-to-client) in cui i vari elementi che la compongono, chiamati “nodi”, concorrono in ugual misura alla distribuzione dei pacchetti dati, senza alcun ordine gerarchico.

I nodi che compongono la rete mesh non sono altro che punti di accesso WiFi. Dunque, il segnale non è più trasmetto da un solo router, ma da diversi. In questo modo, si ottiene una migliore copertura e stabilità del segnale.

I vari access point, infatti, sono comunicanti fra loro, per creare una cosiddetta “rete a maglie”mesh per l’appunto. Ogni nodo svolge quindi la funzione di router per gli altri elementi che compongono la rete. Se uno di questi dovesse presentare un malfunzionamento, gli altri nodi funzioneranno in maniera intelligente per sopperire alla mancanza, assicurando il miglior percorso disponibile per il pacchetto dati in questione.

La copertura che ne deriva è solida, stabile e affidabile, dunque perfetta per la smart home. Inoltre, queste reti sono veramente semplici da impostare, anche per i neofiti del settore.

Quali sono i vantaggi di una rete mesh domestica o aziendale?

  • Copertura di aree con copertura WiFi scarsa o assente: particolarmente utile per spazi esterni o ambienti che si sviluppano su più livelli.
  • Riparazione automatica: come anticipato, se uno dei nodi dovesse smettere di funzionare, gli altri si adatteranno automaticamente per assicurare il traffico dati.
  • Flessibilità: una rete mesh è espandibile con nuovi nodi. Dunque, si potranno coprire diverse aree anche con il passare del tempo. L’installazione di un nuovo punto di accesso WiFi mesh richiederà poco tempo. Basterà infatti collegare il nuovo router all’alimentazione elettrica e attendere alcuni secondi, senza dover seguire complicate procedure di configurazione.

Rete mesh vs ripetitore WiFi: differenze

Per molti versi, una rete mesh ricopre le funzioni di una powerline o di un ripetitore WiFi. Ma qual è la differenza fra queste due tipologie di prodotto?

Un ripetitore WiFi si limita a ricevere e trasmettere il segnale ricevuto dal router centrale. Una volta collegato, viene creata una nuova rete WiFi che non è altro che l’estensione di quella originale. Quest’ultima e la sua replica sono comunque due reti wireless distinte, mentre con la mesh l’SSID rimane univoco.

Apparecchi LED per Tungsram per applicazioni industriali

Illuminazione capannonee industriale
Cappelloni per illuminazione Dali e 1/10v
Tungsram High-bay IP20
Tungsram High-bay IP20
Illuminazione magazzino

La gamma di apparecchi LED Tungsram rappresentano la soluzione ideale per le applicazioni industrili ove e’ richiesta un alta efficienza

Tungsram e’ in grado di rispondere a qualsiasi necessita’ di illuminamento nelle aree di stoccaggio e movimento merci con apparecchi di tipo statico o smart

I tecnici sono in grado di proporti una soluzione per avere vantaggi sia in termini di consumo energetico che di illuminamento ideale per le tue esigenze

Gli apparecchi Tungsram riescono ad raggiungere un efficienza luminosa fino a 170 LM/W

Fascette Alte prestazioni Belturing ELEMATIC

Testa piatta, cremagliera esterna e una forma per la massima facilità d’inserimento: questa è Easy Belturing, la fascetta Elematic che semplifica il lavoro degli elettricisti.

CARATTERISTICHE

Grazie alla sua particolare struttura, Easy Belturing evita il danneggiamento dei cavi e non richiede utensili per il serraggio: ti basterà soltanto applicare una leggerissima pressione con le dita e la fascetta si chiuderà immediatamente.

Ma non è tutto: Easy Belturing è anche resistente ai raggi UV e agli agenti atmosferici. Proprio questa caratteristica, insieme alla chiusura facilitata, rendono questa soluzione ideale per operazioni in posizioni scomode o anche in quota.

E per le basse temperature? Nessun problema; queste fascette – prodotte senza alogeni – possono essere applicate fino ad una temperatura di -30°C!

APPLICAZIONI CONSIGLIATE

Date le particolari caratteristiche di Easy Belturing, Elematic ne consiglia l’utilizzo per le seguenti applicazioni:

  • Impianti elettrici
  • Impianti fotovoltaici
  • Cablaggi industriali
  • Applicazioni gravose
  • Installazioni esterne

COME SCEGLIERE LA GUAINA TERMORESTRINGENTE GIUSTA

Ci sono molti tipi di guaine; come scegliere quella giusta?

Partiamo dalla loro definizione: le guaine termorestringenti

Sono una tipologia di tubi in plastica estrusa che, quando vengono riscaldati a un rapporto di restringimentopredeterminato, riducono le proprie dimensioni per adattarsi ad applicazioni specifiche.

La guaina garantisce così una perfetta adesione alla superficie da ricoprire permettendo una sigillatura ermetica dei cavi contro agenti esterni come polvere, liquidi, umidità e permettendo un buon funzionamento anche di fronte a sbalzi di temperatura.

Le guaine, quindi, consentono di isolare i cavi elettrici. Per questo motivo è di fondamentale importanza scegliere la guaina corretta per applicazione, rapporto di restringimento, fattori ambientali e confezionamento.

Le guaine, quindi, consentono di isolare i cavi elettrici. Per questo motivo è di fondamentale importanza scegliere la guaina corretta per applicazione, rapporto di restringimento, fattori ambientali e confezionamento.

IL RAPPORTO DI RESTRINGIMENTO

uando si acquista una guaina la troviamo nella sua dimensione espansa e questa restringe quando viene riscaldata, rispettando uno specifico rapporto di restringimento (ad es. 2:1, 3:1, 4:1, ecc…) per aderire perfettamente alla superficie dei cavi.

Elematic offre una gamma di guaine che hanno un rapporto di restringimento da 2:1 fino a 3:1 

(ovvero guaine da 2 a 3 volte più strette rispetto alla loro dimensione espansa), le quali permettono di aderire su superfici irregolari.

Per scegliere la giusta misura della guaina, è necessario che il diametro della guaina consenta un’adesione ottimale tra la guaina e il cavo che dev’essere ricoperto.

Questo risultato si ottiene quando la guaina si restringe tra il 20% e l’80% della sua completa capacità di restringimento.

AD ESEMPIO…

Immagina di avere un cavo di 10 mm di diametro che dev’essere isolato con una guaina con un rapporto di restringimento (shrinking ratio) di 3:1.

In teoria, entrambe le misure da 12/4 e da 24/8 sembrano adatte, in quanto il diametro richiesto di 10 mm rientra nel rapporto di restringimento di entrambe le misure.

In realtà, in questo caso la guaina adatta è la 12/4, poiché il diametro di 10 mm rientra tra il 20% e l’80% della sua capacità di restringimento, ovvero tra 10,4 e 5,6.

GUAINE ELEMATIC: UNA GAMMA COMPLETA

In qualità di azienda produttrice dal 2009, Elematic offre una gamma di prodotti certificati e di qualità eccezionale, differenziati per spessore della parete, rapporto di restringimento, grado di estinguenza, range di diametri e colore.

ESPOSITORE SWITCH OFF RICEVITORI DVB-T2

Elcart mette a disposizione il nuovo espositore cartonato 31x51x98 cm in grado si ospitare circa 30 pz dei decoder in gamma

L’espositore del giusto ingombro dona un tocco dì eleganza all’ esposizione dei punti vendita e mette in evidenza la gamma si decoder T2

Oramai siamo vicini allo Switch Off ed è fondamentale comunicare nel punto vendita la disponibilità dei nuovi dispositivi